La Federazione francese di tennis ha negato la Wild Card a Constant Lestienne , tennista n.206 al mondo, per una scommessa piazzata lo scorso anno sulla finale del Roland Garros tra Djokovic e Wawrinka.  Secondo il regolamento , a nessun giocatore è consentito scommettere su eventi sportivi e, per questo motivo , l’organizzazione del Roland Garros ha deciso di ritirare la Wild Card a Lestienne ( Wild Card che era stata inizialmente assegnata) . “Si infrange il sogno della mia vita” ha successivamente dichiarato il giovane atleta, che ha quindi visto andare in fumo non solo l’opportunità di partecipare al torneo più importante del Mondo per i francesi , ma che ha anche dovuto rinunciare  ai 30.000 € di montepremi che riceve chi perde al primo turno in uno Slam. “Avevo 2,90€ sul mio conto gioco ed ho deciso di puntarli sulla finale del Roland Garros , ma non pensavo di subire delle conseguenze tanto grandi per una cifra così irrisoria. Dopo un paio di ore ho ripensato all’errore che avevo commesso, ma ormai il danno era stato fatto. Trovo la sanzione troppo sproporzionata”.  A dover di cronaca , la scommessa piazzata da Constant è stata vinta (1,40€ di vincita netta): soldi sufficienti per prendere un caffè ….un po’ amaro!